» AGIM NEBI (NEBIU) CURRICULUM

AGIM NEBI (NEBIU) CURRICULUM

Curriculum

AGIM NEBI

PITTORE – MOSAICISTA

Nome: Agim

Cognome: Nebi (Nebiu)

Nato il 30-11-1950 a Korça Albania
Nazionalità:
Albanese

Cell. 3400875779

Sito: www.nebimosaici.com

E-mail nebimosaici@libero.it

ATTIVITA ARTISTICA

Cresciuto negli ambienti dei più noti artisti albanesi a Tirana, viene sottoposto ad un programma rigoroso ed abituato sin da subito a una dura disciplina educativa, per apprendere al meglio le varie tecniche del arte figurativa e l’anatomia che hanno contribuito in modo decisiva alla sua formazione artistica.
1967 – Nel concorso del Liceo Artistico di Tirana (unico in Albania) si distingue e viene considerato dal opinione artistica dell’epoca, come un talento straordinario. Per tale motivo gli viene assegnato su disposizione del Ministero della Cultura un professore personale ed un programma speciale per quattro anni, (unico caso in Albania).
Terminato il liceo frequenta
L’ACADEMIA delle BELLE ARTI a Tirana per cinque anni con indirizzo Arte Monumentale, conseguendo il Diploma di Laurea con un opera in mosaico (coautore) genere non contemplato nel programma di studi del Academia.
Ancora studente viene a conoscenza di un importante
concorso nazionale, per la realizzazione di una prestigiosa opera d’arte da collocare nella capitale (sarà la prima opera monumentale nel architettura albanese negli ultimi anni).
Sebbene ancora studente, Agim insiste per poter partecipare al concorso.

Pur essendo un concorso riservato a pochi, per i più noti artisti albanesi, Agim ne è il vincitore.

Per l’anno 1977-78 viene incaricato dallo stato di realizzare l’opera “FESTA DEL GRANO”, un mosaico parietale in pietre naturali delle dimensioni 36 mq, situato nel hotel Tirana in Piazza “SKENDERBEG”.
Il successo dell’opera induce il Ministero della Cultura e gli architetti del MUSEO STORICO NAZIONALE di Albania
(costruito in questi anni) a ritenere che un’opera in mosaico potesse impreziosire la FACCIATA PRINCIPALE DEL MUSEO e per la cui vengono incaricati; Agim ed altri quattro artisti. Dopo la realizzazione, estremamente impegnativa di numerosi progetti, il gruppo dei cinque artisti inizia a ricevere pressioni politiche. Le interferenze delle più alte cariche dello stato sull’opera che stava per nascere, hanno limitato indirettamente l’obiettivo artistico dell’opera stessa e di conseguenza anche la capacità creativa degli artisti.
L’orientamento era quello del
realismo socialista e per tanto l’opera fu destinata ad esprimere l’orientamento politico.
Negli anni ottanta il
governo ha negato la richiesta agli artisti per andare alcuni giorni in Italia a conoscere materiali contemporanei per la realizzazione e il montaggio dell’opera, e adesso l’opera sveglia difetti tecnici irrecuperabili.

Il mosaico intitolato “ALBANIA” realizzato in smalto e delle dimensione 600 mq. è stato realizzato negli anni 80 – 82 ed e attualmente presente in Piazza” SKENDERBE” a TIRANA.
Dopo questa importante opera, Agim viene nominato responsabile dell’atelier della pittura monumentale nel centro statale di realizzazione delle opere d’arti,
Q.R.V.A. (unica in Albania).
In quegli anni lo stato commissiona ad Agim una serie di opere importanti a livello nazionale.
Dal 1979 -1990 partecipa in tutte le mostre nazionali d’arte figurativa in Albania.
Ha illustrato una serie di libri.
Ha restaurato importanti monumenti, come mosaici antichi di
APOLLONIA e LIN.

Nel 1993 Agim sostiene il movimento democratico in ALBANIA e rimuove i simboli schematici del sistema dittatoriale dal mosaico “ALBANIA “ sulla facciata principale del Museo Nazionale in Piazza “SKENDERBE”.
Lavori del rimozione dei simboli sono stati fati
sotto la pressione dei oppositori della democrazia.
Subito dopo questo cambiamento importante in
“PIAZZA SCENDERBE”, con la richiesta di una ditta Italiana, con l’aiuto del Ministero della Cultura e del Ambasciatore del Italia a Tirana, riceve un visto e nel 1994 entra in Italia.
Durante anni in Italia ha realizzato diverse opere monumentali, depositate nei luoghi importanti della società, della cultura e della religione Italiana, documentate qui nel curriculum e nel sito personale www.nebimosaici.com
In Italia ha allestito diverse mostre personali. Tutte le mostre in Italia sono state intitolate
“SOLO MARE TRA DI NOI” come messaggio di amicizia tra Italia e Albania.
Ha avuto diversi
premi e riconoscimenti dalle autorità Italiane, arrivando a conferirli la “CITTADINANZA ONORARIA”
Della sua attività si e occupata la RAI, a più riprese .

 

LE OPERE

1977 –”LA LIBERTA“, Mosaico in pietre naturali 5 mq , situato negli ambienti del Academia di Belle Arti a Tirana.( coautore)

1979 – “I BAMBINI” Mosaico in pietre naturali , situato nel Palazzo di Cultura Erseke (AL)

1979 – “ Il PRIMO INSEGNANTE DELLA LINGUA ALBANESE” , opera dedicata a Petro Nini Luarasi, il mosaico è in pietre naturali 10 mq. situato nel Museo storico di Kolonje,

1980- 82 “ ALBANIA” L’opera si trova nella facciata principale del MUSEO SORICO
NAZIONALE d’ALBANIA in piazza
” SKANDERBEG “ a Tirana ,  mosaico di 600mq (Koa autore)

1985 – “LA BANDIERA”, mosaico in smalto di 50 mq, situato nella CAPPELLA dell’EROE NAZIONALE- SKANDERBEG in Lezhe (Lissus)

1986 – “L’ECO DI SKENDERBEG”, mosaico monumentale parietale di dimensione. 21mq. in pietre naturali, situato nella sala medievale del MUSEO STORICO a Bajram Curi, Albania.

1986 – “MOTIVI PASTORALI” Due mosaici lirici situati nella ex taverna “Agolli” a Tirana.

1987 – “GLI STUDENTI” ,mosaico monumentale parietale in vetro , dimensione 40 mq.

(coautore), situato nel museo “STUDENTI” dell’ISTITUTO AGRARIO di TIRANA.


1988 – “
MOTIVI LIRICI”, mosaico parietale in pietre naturali 12mq. Situato nel hotel Turisem di Mirdite (AL).

1988 – “MOTIVI FOLCLORICI”, mosaico parietale in pietre naturali 8mq situato nel Hotel Turizem di Skrapar.

1989 – “ I PASTORI” mosaico in pietre naturali situato nel museo di Skrapar .

1989 – ” IL MASSACRO” mosaico parietale monumentale 48 mq .L’Opera terminato ma non montata giace nel magazzino del museo di Borove in quanto considerata , dal sistema politico del tempo “con influenze moderne“.

NAPOLI : Chiesa ” MADONA della LUCE “ 100 mq mosaici in smalto veneziano .

JUGOSLLAVIA : Stemma della banca CARIC, 3mq.

BITRITTO : (BA) ,” SAN NICOLA di BARI” mosaico in pietre semipreziose ,dimensione 4mq.

POLIGNANO a MARE: “SOLO MARE TRA DI NOI” ITALIA – ALBANIA . 1994-95.

QUASANO: (BA) “ISABELLA D’ITALIA” mosaico pavimentale 9mq.

QUASANO: (BA) Chiesa “MADONA DEGLI ANGELI” mosaico parietale, pietre naturali, 24 mq

BITRITTO: PADRE PIO mosaico in pietre naturali, dimensione. 4 mq

TORITTO: “STEMMA del COMUNE “mosaico pavimentale di 4 mq con pietre naturali.

TORITTO : ( BA) “ MADRE TERESA” mosaico monumentale parietale in oro e argento, si trova in PIAZZA con lo stesso nome a TORITTO .

TORITTO : (BA) “ SOLO MARE TRA DI NOI “ mosaico monumentale in pietre naturali si trova nel PALAZO STELA , in piazza “ ALDO MORO “

TORITTO : “ VIA CRUCIS “ , l’opera e costituita da 14 mosaici parietali in pietre naturali L’opera pubblica si trova nella Chiesa “ SAN NICOLA “.

GRUMO : (BA) “ I BERSALIERI “, mosaico monumentale parietale in smalto veneziano dimensione 12 mq. PIAZZA “ALDO MORO”.

TORITTO: “LA NATURA“ mosaico parietale, PALAZZO STELA, 5 mq.

BINETTO: STEMA della città, mosaico parietale dimensione 2 mq.

PISA: “EROI “Mosaico monumentale parietale in smalto e pietre naturali. Si trova al COMANDO dei VIGILI DEL FUOCO a PISA, dimensione 10 mq.

BARI:PUGLIA “Mosaico monumentale in smalto veneziano, 20 mq. Facciata del Padiglione della REGIONE PUGLIA, FIERA DEL LEVANTE, BARI.

ACQUAVIVA: “MADONNA DELLA PALESTINA “mosaico in smalto veneziano, si trova nella CATTEDRALE di ACQUAVIVA.


TIRANA: Sede della REGIONE PUGLIA in ALBANIA “SOLO MARE TRA DI NOI” mosaico convenzionale monumentale,” PIAZZA SKENDERBE”. L’opera rappresenta la fratellanza tra due le nazioni.

Le opere sopracitate sono realizzate tutte nel genere del mosaico. L’attività artistica include tantissime altre opere realizzate in diverse tecniche del arte figurative. Opere sparse in ALBANIA e ITALIA.

 

DAL 1981—1990 HA COPERTE DIVERSI INCARICHI IN ALBANIA

 

1 – PROFESSORE di pittura e disegno al LICEO ARTISTICO di TIRANA

2 – RESTAURATORE nel settore artistico preso ISTITUTO dei MONUMENTI a TIRANA.

3 – MEMBRO di GIURIA nella GALERIA NAZZIONALE del arte figurativa a TIRANA .

4 MEMBRO della COMISSIONE delle ARTE APLICATIVA preso la LEGA degli ARTISTI e SRITORI d’ALBANIA .

5 – MEMBRO della COMISSIONE dello STATO , nelle attività artistiche nazionali .

6 – RESPONSABILE dell’ATELIER di PITURA MONUMENTALE preso il CENTRO di REALIZZAZIONE di opere d’arte a TIRANA , ( unico centro in ALBANIA ).

7 – MEMBRO della COMISSIONE per abbellimento di TIRANA presso COMITATO ESECUTIVO di TIRANA .

8 – ASSISTENTE PROFESSORE dei laureandi ( genere mosaico ) , nel ACADEMIA delle BELLE ARTI di ALBANIA .

9 – MEMBRO dell’A.I.M.C. (ASSOCIAZZIONE INTERNAZZIONALE MOSAICISTI )

TITOLI E PREMI


1978 – PRIMO PREMIO CONCORSO NAZIONALE mosaico di HOTEL TIRANA

1982PRIMO PREMIO CONCORSO NAZIONALE mosaico (ALBANIA) facciata del MUSEO STORICO NAZZIONALE a PIAZZA SKENDERBE a TIRANA .

1983ORDINE NAIM FRASHERI “ seconda classe ALBANIA.

1989ORDINE NAIM FRASHERI “ primo classe ALBANIA.

2013 – “CITADINANZA ONORARIA “ TORITTO (BA) ITALIA.

 

© Nebimosaici Grafica By E.Kallmi Tutti i Diritti Riservati Up